Roma – Dopo lunghi mesi di assedio da parte dei numerosi critici, la VQR 2011-2014 (esercizio di Valutazione della Qualità della Ricerca promosso dall’ANVUR) arriva alle battute finali. Ma il malcontento non sembra placatosi, anzi: i detrattori stanno attaccando su almeno tre fronti, mentre l’Agenzia ha rinviato due volte la chiusura della prima fase (selezione e invio dei prodotti che saranno sottoposti a valutazione): la prima volta al 15 febbraio, la seconda a fine febbraio.
Continua a leggere questo articolo cliccando QUI

Annunci